"Solitudine e isolamento", la scelta eremitica

"Voci dal silenzio" è il titolo del documentario sugli eremiti in Italia realizzato da Joshua Wahlen e Alessandro Seidita. Un viaggio che gli stessi autori hanno raccontato al seminario di Capodarco, intervistati dal critico Dario Zonta. La solitudine "è il luogo della gestazione”, alla fine è solamente un ritorno all’altro

Il sociale in prima linea: la solitudine di chi si fa carico del disagio

Al seminario Redattore Sociale l'incontro con il presidente dell’Ordine degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi, e con Fortuna D’Agostino che, insieme al marito, dirige la casa famiglia "La Compagnia dei Felicioni" a Trentola Ducenta (Caserta). Storie di violenza e minacce. Ma anche di grande impegno, in contesti difficili

Dipendenze, verso la normalizzazione dei consumi: "Fruitori consapevoli"

Nel workshop dedicato alle dipendenze dati e analisi che individuano una nuova figura di “fruitore”, “attenta alla propria presentazione alla società" che ha competenze su cosa e come assumere. Crescono gli accessi ai pronto soccorso per abuso di sostanze illegali

La solitudine di chi non può contare su nessuno e l'aiuto delle reti

Al seminario per giornalisti di Redattore Sociale il confronto tra i numeri statistici che raccontano la dimensione del fenomeno negli aspetti sociale ed economico e l'esperienza del Telefono voce amica attivo da 50 anni: "Ascoltiamo tutti, senza giudicare"

Cambiare la prospettiva della solitudine: la "lezione" di Alberto Maggi

Il biblista apre la XXIV edizione del seminario di Redattore Sociale alla Comunità di Capodarco con il racconto della sua scelta di diventare prete, dell'impegno nella divulgazione del Vangelo e infine dell'esperienza della malattia. "Andando incontro alla solitudine delle persone la mia non è più solitudine"

Magatti: "Viviamo in una Babele tecnoeconomica"

L'intervento del sociologo al seminario di Redattore sociale. "Oggi mettersi d'accordo su uno straccio di pensiero è impossibile. E' il frutto dell'idea dominante negli ultimi 50 anni per cui ciascuno esiste solo in quanto individuo". Ma una via d'uscita c'è. "Nell'Enciclica Laudato sì c'è tutto"